Seleziona una pagina

Trasformazione aziendale
e Turnaround

Operazioni di ristrutturazione, fusioni e acquisizioni sono solo alcune delle situazioni che possono condurre a un processo di transizione aziendale.

I problemi di management, se accompagnati alla difficoltà nel reperire i fondi adeguati, una mancata gestione di tecnologie disruptive e improvvisi vuoti manageriali, richiedono un intervento immediato di trasformazione delle aree critiche, al fine di ristabilire l’equilibrio e ricondurre a una fase di crescita.

Numerosi inoltre sono i fattori esterni da tenere sempre in considerazione.

Nuovi competitor nei mercati emergenti, la trasformazione di prodotto e le nuove regole commerciali internazionali possono contribuire ad alimentare ulteriormente situazioni di forte stress finanziario.

Tutto questo comporta per l’azienda la necessità di avviare interventi definiti e frequenti per far partire una nuova fase di crescita o per arginare gravi crisi che, anche nel breve periodo, possono condurre alla perdita di controllo della società.
Alla conclusione della fase di trasformazione, l’azienda riprenderà la normale attività avendo la consapevolezza di aver ottimizzato tutti gli assets coinvolti e di aver definito la giusta strategia per ritornare a crescere.

Quando è necessario trasformare il proprio business

In oltre 30 anni, EIM ha accumulato esperienze significative nel rilancio aziendale, nel risanamento e in tutte quelle che sono le ottimizzazioni finanziare, di asset e di procedure necessarie a sostenere la trasformazione del business.

A seconda delle specifiche esigenze aziendali, è possibile avvalersi dei servizi di EIM per concepire, promuovere, provocare e gestire la trasformazione dell’azienda, attraverso interventi che possono coinvolgere l’interim manager nell’intero processo o in singole fasi.

I contesti aziendali più critici che possono richiedere interventi di risanamento sono:

  • Declino della redditività
  • Insufficienza di risorse che garantiscano il successo nel lungo periodo della società
  • Declino della performance aziendale rispetto alla performance dei competitor
  • Aumento dell’ammontare dei crediti inesigibili
  • Irrisolutezza della leadership di fronte a problemi improvvisi o a nuove opportunità
  • Passaggio generazionale o necessità di avviare un percorso di managerializzazione aziendale
  • Acquisizione e relativa integrazione organizzativa e culturale
  • Delocalizzazione e/o gestione di una filiale in mercati esteri
  • Vacancy in una posizione manageriale importante

I contesti aziendali più critici che possono richiedere anche interventi di risanamento sono:

  • Declino della redditività
  • Insufficienza di risorse che garantiscano il successo nel lungo periodo della società
  • Declino della performance aziendale rispetto alla performance dei competitor
  • Aumento dell’ammontare dei crediti inesigibili
  • Irrisolutezza della leadership di fronte a problemi improvvisi o a nuove opportunità
  • Passaggio generazionale o necessità di avviare un percorso di managerializzazione aziendale
  • Acquisizione e relativa integrazione organizzativa e culturale
  • Delocalizzazione e/o gestione di una filiale in mercati esteri
  • Vacancy in una posizione manageriale importante

Come aiutiamo i nostri clienti

Gli Executive Interim Manager di EIM hanno una pluriennale esperienza in ristrutturazioni aziendali (R&T – Restructuring & Turnaround) e sono abituati a collaborare in team multi-disciplinari consolidati.

Il primo passo in cui si sostanzia l’azione di intervento di EIM consiste nell’organizzazione e partecipazione a momenti di Independent Business Review; durante questi momenti viene elaborata un’analisi basata sulla metodologia originale di EIM, individuati i problemi da sanare e definiti gli obiettivi strategici, nonché gli interventi necessari a permettere il ristabilirsi dell’equilibrio economico e lo sviluppo futuro dell’azienda.

Dopo aver partecipato alla fase di Independent Business Review, i professionisti individuati assumono varie responsabilità, tra cui funzioni di CEO, CFO e CRO. Si tratta di esperti pronti a sostituire o affiancare il management già esistente e, laddove necessario, a lavorare in maniera integrata anche oltre i confini nazionali.

L’avvio operativo della missione avviene mediamente nell’arco di sole due settimane.

I progetti di trasformazione dell’azienda gestiti da EIM si sostanziano in interventi di tipo straordinario in ambito organizzativo, industriale, finanziario e, non ultimo, culturale.

Perché quando si parla di trasformazione del business non basta solo ridisegnare la strategia o adottare nuove tecnologie o altri fattori di ammodernamento; il passaggio più difficile consiste nell’implementazione della nuova visione strategica, nel mettere in pratica quanto pianificato.

La maggior attenzione deve essere rivolta alle persone: sono queste che svolgono le azioni che conducono al cambiamento e, per raggiungere il risultato, è necessario creare un alto livello di engagement attraverso una nuova gestione della leadership.

SCOPRI COME UN INTERIM MANAGER
AFFRONTA "I PRIMI CENTO GIORNI" DI ATTIVITÀ

Richiedi gratuitamente il libro "i primi cento giorni" e leggi tu stesso come un Temporary Manager affronta i contesti di cambiamento accelerato